Adesso faccio la pendolare

Dura la vita del pendolare (soprattutto per essere catalogata con un nome così ridicolo): quel vivere nell’ eterna incertezza, uscire di casa la mattina e non sapere se riuscirai ad arrivare al lavoro ed uscire dal lavoro e non sapere se riuscirai ad arrivare a casa… Minuti di trepidante attesa alla stazione (sono le nove meno dieci quando cazzo arriva … Continua a leggere